Sono tre gli interventi che riguardano il mercato annonario di Aprilia e l’area antistante. Due sono della Regione Lazio e con oggi si vanno a concludere. L’altro rientra nel progetto del Pinqua “Nuove Connessioni Verdi Urbane” che è attualmente in fase di progettazione. Il mercato coperto, come si è sempre chiamato a memoria storica di tutti, è un’area del centro Città a ridosso del Comune con ingresso principale in via degli Aranci e trae origine dalla vecchia “piazzetta delle erbe” di Fondazione. Come avvenne per quasi tutte le opere della Fondazione di Aprilia, anche di questa struttura sopravvisse poco o nulla alla distruzione dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Rimasero i telai in cemento armato, il cortile e la fontana. Nell’immediato dopoguerra vennero riproposte le strutture originarie, aggiungendo le coperture e adattando gli interni alla nuova funzione di mercato. Per decenni l’area coperta è stata utilizzata come mercato e il piazzale antistante come parcheggio, con non pochi disagi e situazioni di degrado più volte denunciati anche pubblicamente. Oggi quest’area diventa un piccolo gioiello di recupero storico coniugato ai nuovi linguaggi artistici e architettonici che, grazie agli operatori presenti che ci hanno creduto, farà vivere il centro storico di Aprilia. Per anni si è dibattuto su come dare anima a Piazza Roma che risente l’assenza cronica di attività economiche attrattive. La soluzione, alla fine, è caduta su piazza delle Erbe.

Nel 2012 venne proposto un grande piano degli spazi pubblici per il centro storico con l’obiettivo di un recupero di ciò che era rimasto dalla Fondazione, una valorizzazione e un collegamento di ciò che negli anni del dopoguerra si era andato a costruire. Nel 2014 venne dato a quest’area il nome di piazza delle Erbe rispolverando la nomenclatura di Fondazione.

PRIMO FINANZIAMENTO

L’architettura di fondazione ebbe nuova luce e anche una rinascita grazie alla Regione Lazio che nel 2001 riconobbe le Città di Fondazione, tra cui ovviamente Aprilia, come un patrimonio culturale, architettonico e artistico da studiare e quindi da custodire e valorizzare. Nel 2016 la Regione ha approvato un avviso pubblico per l’adeguamento di spazi e servizi legati ad attività ed eventi culturali e ricreativi nel Sistema delle Città di Fondazione come luoghi del Contemporaneo. Il Comune di Aprilia presentò il progetto per la ristrutturazione e l’allestimento dell’area del mercato coperto. La Regione approvò un finanziamento di 445 mila euro. Il parcheggio è diventato così una piazza, piazza delle Erbe, su progetto definitivo dell’architetto Otello Lazzari. Di fronte agli archi del mercato, si erge un muro con tante simbologie. La piazza è completamente attrezzata per promuovere eventi, spettacoli e proiezioni ed è stata inaugurata il 25 aprile 2021. Con una parte dei fondi rimasti, sono stati successivamente finanziati gli interventi “complementari” che hanno permesso oggi di riaprire cinque arcate originarie del mercato coperto. Il progetto, sempre dell’architetto Otello Lazzari, è stato approvato dalla giunta nel 2020 con un importo di 100 mila euro e oggi possiamo ammirare le cinque nuove suggestive vetrate.

SECONDO FINANZIAMENTO

Il Comune di Aprilia ha partecipato nel 2021 ad un nuovo bando della Regione Lazio per la riqualificazione delle attività commerciali su aree pubbliche. Il progetto ha riguardato la riqualificazione degli spazi interni del mercato di Piazza delle Erbe ed è stato affidato l’incarico all’Arch. Maria Carlota Proença de Almeida. Nella graduatoria stilata dalla Regione ed uscita nel 2022, il progetto si è classificato primo e ha ottenuto il finanziamento di 200 mila euro con i quali sono stati riqualificati tutti i banchi, ristrutturati gli spazi comuni con nuovi bagni interni, interventi anche strutturali di impermeabilizzazione e di sistemazione della fontana di Fondazione. Nell’ambito dell’intervento, per coniugare l’attività prettamente commerciale con l’organizzazione di eventi culturali, ricreativi e aggregativi, è stato affidato incarico specifico con la creazione di un sito web dedicato. Oggi si inaugura, quindi, un mercato completamente rinnovato dove le strutture storiche originarie della Fondazione si piegano alle nuove esigenze attraverso un legame con i nuovi linguaggi artistici, architettonici e digitali.

TERZO FINANZIAMENTO

L’ultimo finanziamento, ancora nella sua fase progettuale, rientra negli interventi previsti dal Pinqua “Nuove Connessioni Verdi Urbane” per un costo generale di 15 milioni di euro grazie al bando del Ministero delle Infrastrutture. Nel progetto, presentato dal Comune nel 2021 e ammesso al finanziamento, 500 mila euro sono destinati al restauro totale del mercato coperto. A marzo 2023 è stato affidato l’incarico all’Arch. Maria Carlota Proença De Almeida per la progettazione.


Francesca Cavallin – Ufficio Stampa comune di Aprilia
cell. 3393202988
email:comunicazione@comune.aprilia.lt.it

Skip to content